Seleziona una pagina

Notizie recenti

La CGUE afferma la responsabilità diretta degli gestori di piattaforme di vendita online nella causa Louboutin contro Amazon

La CGUE afferma la responsabilità diretta degli gestori di piattaforme di vendita online nella causa Louboutin contro Amazon

Ai sensi dell’articolo 9 del Regolamento UE 2017/1001, il titolare di un marchio UE può vietare a terzi di usare un segno identico o simile al proprio marchio per prodotti o servizi identici o simili a quelli per i quali il marchio è stato registrato. Ma tale divieto si applica anche ai gestori di marketplace online come Amazon, i quali non sono direttamente all’origine della contraffazione, ma le fanno apparire sul proprio sito? Portando in primo piano la percezione dell’utente normalmente informato e ragionevolmente attento, la CGUE risponde positivamente in questa sentenza emessa nel novembre 2022.

Quali tutele per i lavoratori impatriati in Italia?

Quali tutele per i lavoratori impatriati in Italia?

Nell’ambito del suo contratto di lavoro, una persona può essere richiesta di svolgere temporaneamente le sue mansioni in un altro Stato membro dell’UE. Tale contratto rimane in linea di principio soggetto alla legge del paese d’origine ai sensi del Regolamento Roma I, ad eccezione di un “nocciolo duro” di norme inderogabili provenienti dallo Stato membro ospitante.

Cartello dei camion: la Corte di giustizia chiarisce i termini di prescrizione dell’azione di danno e i confini dell’applicabilità della presunzione di danno

Cartello dei camion: la Corte di giustizia chiarisce i termini di prescrizione dell’azione di danno e i confini dell’applicabilità della presunzione di danno

L’applicazione temporale della direttiva 2014/104 relativa alle azioni per il risarcimento del danno per violazioni del diritto della concorrenza ha dato nuovamente filo da torcere alla Corte di giustizia dell’Unione europea, che si è pronunciata nel luglio 2022 in una sentenza Volvo e DAF Trucks. La posta in gioco è alta, poiché più ampiamente si applica la direttiva nel tempo, più facile sarà per l’attore dimostrare l’esistenza e l’ammontare del suo danno.

Check-up contro Covid-19

Covid-19 Una guida per reagire Il Decreto "CURA ITALIA" in pilloleCOvid AlertSCovid-19 è una emergenza sanitaria che sta avendo effetti devastanti sulla tenuta del nostro sistema sanitario e che testerà la tenuta del nostro sistema imprenditoriale.  Lo scenario...

RAPPORTO TRA GIUDIZIO CIVILE RISARCITORIO E GIUDIZIO PENALE

Partendo dal presupposto che il danno prodotto da un fatto può valere sia come illecito civile che penale, la Cassazione è stata recentemente chiamata ad affrontare il delicato tema del rapporto tra giudizio civile risarcitorio e giudizio penale nel caso in cui dopo...

Quali limiti alla interpretazione da parte del giudice dell’accordo collettivo? Licenziamenti illegittimi e sindacato del giudice alla luce dei contratti collettivi e dell’art. 18 del riformato Statuto dei lavoratori.

L’organo giudicante chiamato a verificare la legittimità di un licenziamento è tenuto ad effettuare una disamina della condotta tenuta dal dipendente, al fine di valutare se la stessa possa costituire una giusta causa o un giustificato motivo per l’interruzione del...

Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato!

Clicca su “Registrati” o scansiona il Codice QR col telefono

Bergamo

Via Zambianchi, 3
24122 Bergamo, Italia

Milano

Via Montenapoleone n. 10
c/o Studio Fiorendi
20121 Milano, Italia

Telefono

+39 035 212175
+39 02 37920790
+39 035 271110 (Fax)